Esprimiti secondo Natura

INTROSPEZIONE / CREATIVITà / ESPRESSIONE DI Sè
YOGA INTEGRALE / FOTOGRAFIA / CONTENUTI WEB

chi sono

Mi chiamo Virginia Pasquale, nasco come fotografa ma preferisco definirmi una creativa in quanto il mio lavoro si esprime in diversi settori, tutti legati da questo punto in comune. 

Abito in provincia di Vicenza, ma gran parte del mio lavoro si svolge online.

Il fine di tutte le mie attività è la ricerca interiore e l’espressione di Sé, in un’ottica ecologica e di riconnessione con la Natura.

Ragazza che si fotografa allo specchio
virginia_pasquale_homepage

Ciò si esprime tramite diversi mezzi:

  • Fotografia naturalistica, di paesaggio, di reportage e artistica, vedo la macchina fotografica come un mezzo tramite cui esprimere l’interiorità e la mia visione delle cose, per raccontare l’essenza della vita;
  • Creazione di siti web, grafiche, e tutto ciò che è necessario per esprimersi online;
  • Yoga, meditazione e in generale mezzi di comprensione e studio della propria interiorità.

Quello che mi preme maggiormente è far passare un messaggio, mostrare la bellezza del mondo, sensibilizzare su tematiche ambientali e aiutare le persone a scoprire la loro interiorità!

Per maggiori informazioni leggi la mia Bio!

i miei servizi

SITI WEB e IMMAGINE ONLINE

Ti aiuto a trovare ed esprimere la tua Mission.

Insieme creiamo la tua immagine online, tramite fotografie, grafiche e sito web.

YOGA E SPIRITUALITà

Insegno Yoga e meditazione, tecniche di riconnessione al Sé, e condivido quello che sperimento e imparo in anni di pratica e studio personale.

FOTOGRAFIA E CREATIVITà

Scatto fotografie, esprimo me stessa tramite questo mezzo,  parlo di filosofia fotografica, racconto la mia Visione della realtà, ti aiuto a trovare la tua.

Scarica Il Mio pdf "Fotografare l'anima"

Una raccolta di pensieri e ispirazioni, immagini e sensazioni raccolte nella mia esperienza con la fotografia negli anni.

Parla di evoluzione personale e spirituale, di espressione profonda, di sguardo, osservazione ed emozioni.

Spero ti piaccia!

    Egli mi insegnava a ‘Vedere’ in quanto opposto al semplice ‘guardare’. Fermare il mondo era il primo passo del Vedere.

    Carlos Castaneda – Viaggio a Ixtlan